Il Convegno a Molfetta Sabato 21 Settembre 2019 tratta una tematica delicata e poco conosciuta ovvero il rapporto tra Eros e Disabilità libero da stereotipi.

Le persone disabili sono persone come noi e hanno i nostri stessi bisogni.

Ma a loro viene negato il diritto di scegliere come e quando avere una vita affettiva ed amorosa prima ancora che sessuale.

Quando pensiamo alle persone disabili, si ha spesso la percezione che siano uomini e donne asessuati.

Come se l’incapacità di muovere gli arti o di non avere facoltà cognitive sviluppate, impedisse loro di provare emozioni e desideri.

Inoltre mettiamo in evidenza ciò che manca, cio’ che non sono in grado di fare piuttosto che le loro risorse e le loro capacità utilizzate per affrontare in autonomia alcune attività.

Raramente le persone disabili vengono percepite come simili a noi, come persone che hanno le nostre stesse esigenze ed i nostri stessi bisogni tra i quali il desiderio di sentirsi amati, di avere una vita affettiva ed amorosa.

La partecipazione al Convegno è aperta, oltre che agli operatori delle professioni sanitarie anche a tutti coloro che siano desiderosi di conoscere la tematica in modo piu’ approfondito.

Ci saranno relatori illustri, provenienti da ogni parte d’Italia, anche disabili.

Essi proporranno interventi significativi, di sicuro interesse dal punto di vista dei contenuti.

La tematica del rapporto tra Eros e Disabilita’ sara’ affrontata da diverse angolazioni (medica, psicologica, giuridica e sociale).

Sara’ inoltre presente al Convegno Anna Senatore, la prima Assistente all’Affettivita’, alla Emotivita’ e alla Sessualità per i disabili in Italia.

Figura gia’ esistente in altri Paesi europei ma non ancora in Italia, dove in Parlamento giace da tempo una proposta di legge in merito.

Nell’attesa del riconoscimento di questa figura specifica, il soddisfacimento di tali bisogni sfocia, purtroppo, nell’incesto o nella prostituzione, con rischi per la salute di queste persone.

L’evento è gratuito e per gli operatori delle professioni sanitarie, è riconosciuto l’accreditamento E.C.M. con punti 5,6.

Clicca qui per la registrazione

Per il Programma Clicca qui

Per informazioni sul Convegno contattare Domenico Porcelli Vicepresidente nazionale Mitocon Tel. 392/4366451

Vincenza Amato, volontaria Mitocon Tel. 320/0297135

Invito le persone che vivono a in Puglia a diffondere questa iniziativa e se possibile a partecipare a questo Convegno informativo e formativo.

Con immensa gratitudine

Anna❣